CORONAVIRUS | Di Maio: “Questa battaglia si vince o si perde insieme” [VIDEO]

“Ho visto le immagini dei ragazzi che fanno gli aperitivi: quei ragazzi devono sapere che stanno sovraccaricando gli ospedali, aumentano i contagi e mettono a rischio la vita dei loro genitori e nonni”

Luigi Di Maio, in collegamento con La vita in diretta, su Rai1, parlando dell’emergenza coronavirus, ha detto: “Se un medico o un infermiere possono fare un turno di 24 ore, noi possiamo sicuramente rinunciare a uscire di casa se non è necessario”.

“C’è stato un tempo – ha proseguito il ministro degli Esteri – in cui ai nostri nonni è stato ordinato di andare in guerra, a noi ci è chiesto solo di restare a casa per proteggere la salute dei nostri cari e degli operatori sanitari”.

“Ho visto le immagini dei ragazzi che fanno gli aperitivi: non voglio fare il moralista, ma quei ragazzi devono sapere che stanno sovraccaricando gli ospedali, aumentano i contagi e mettono a rischio la vita dei loro genitori e nonni”.

“Si vince e si perde insieme questa battaglia”.

Le regole ferree che sono state adottate dal governo servono a “proteggere anche i medici e gli infermieri” oltre che a proteggere la salute dei cittadini italiani.

Secondo il titolare della Farnesina le misure adottate sono necessarie: “Noi abbiamo un virus che prolifera e viaggia a velocita’ alta perche’ non abbiamo gli anticorpi. Piu’ riduciamo i contatti, piu’ il virus viaggia lentamente, se viaggia lentamente ci saranno meno contagi”.