Calcio, De Laurentiis: Benitez vuole imparare il napoletano

Voci, indiscrezioni, chiacchiere, dicerie. Non si sa fino a che punto siano false o se, invece, non vi sia un fondo di verita’. Risolto il problema allenatore con la comunicazione ufficiale dell’avvenuto ingaggio di Rafa Benitez, il Napoli si concentra adesso sul problema-Cavani. Lo sforzo e’ notevole e tutte le componenti della societa’ lavorano assieme per portare un attacco concentrico al Matador: dimentichi Madrid ed il Real e si convinca che i grandi traguardi si possono raggiungere anche indossando la maglietta azzurra del Napoli. Per convincerlo a sposare questa causa il primo a muoversi sarebbe stato proprio Benitez. Voci dicono che il tecnico madrileno avrebbe gia’ contattato Cavani e gli avrebbe spiegato che il suo trasferimento al Napoli significa che De Laurentiis vuole vincere. Vincere in Italia, puntando decisamente allo scudetto, e vincere in Europa, partecipando alla Champions League non per onore di firma, ma per andare quanto piu’ avanti e’ possibile fino ad entrare stabilmente nel gotha del calcio internazionale.

Il resto del lavoro dovrebbe farlo direttamente De Laurentiis, aumentando l’ingaggio di Cavani e portandolo fino a sette milioni di euro netti all’anno (quanto guadagnera’ Neymar al Barcellona) e revocando la clausola sui diritti d’immagine, circostanza che potrebbe fruttare al calciatore un’altra svariata quantita’ di euro.

Benitez, che soltanto ieri e’ tornato a Londra dalla tournee effettuata con il Chelsea negli Stati Uniti, sta preparando il suo trasferimento in Italia. De Laurentiis, che intanto e’ volato a Los Angeles dove si tratterra’ per una ventina di giorni per impegni cinematografici, e’ entusiasta del nuovo tecnico. Dagli Usa ha fatto partire un tweet (ormai e’ lo strumento di comunicazione preferito dal presidente) in cui scrive: ‘Benitez mi ha detto che non vede l’ora di iniziare a conoscere Napoli, i napoletani e il dialetto partenopeo. Benvenuto Rafa!’.

Si vede benissimo che De Laurentiis e’ entusiasta della scelta fatta e che considera Benitez un uomo che puo’ fare la fortuna del Napoli. Una conferma di qualita’ arriva da uno che di allenatori (e di vittorie) se ne intende, Corrado Ferlaino. Il presidente dei due scudetti e della Coppa Uefa, parlando del nuovo allenatore del Napoli, ha osservato: ‘Benitez? Un’ottima scelta e poi gli scudetti sono arrivati con due allenatori il cui cognome iniziavano con la B (Bianchi e Bigon), non c’e’ due senza tre, speriamo bene’.