Ambasciata d’Italia a Santo Domingo, pubblico ricevuto fino a 12 dicembre. E il 31 si chiude

L’Ambasciata d’Italia nella Repubblica Dominicana verso la chiusura. Il tempo scorre inesorabilmente e dicembre si avvicina. A fine anno i connazionali residenti nell’isola caraibica diranno addio alla propria sede diplomatica. Da mesi questa situazione è causa di disservizi e di stress per gli italiani che vivono nella RD, costretti a volte ad aspettare ore davanti all’ambasciata prima di poter entrare a svolgere le proprie pratiche. La brutta notizia è che dal primo giorno di dicembre, secondo quanto spiega un avviso pubblicato sul sito web dell’ambasciata italiana, l’attività di ricezione del pubblico si svolgerà in forma ridotta.

“Il pubblico sarà ricevuto fino al 12 dicembre 2014. A partire dal 13 di dicembre 2014 inizieranno le operazioni di chiusura della Sede. L’Ambasciata d’Italia in Santo Domingo cesserà di operare definitivamente il 31 dicembre 2014”. Signori, si chiude.

Le competenze relative alla RD, Haiti, Antigua & Barbuda e Saint Kitts & Nevis passeranno all’Ambasciata d’Italia in Panamá. Per la Giamaica sarà competente il Consolato d’Italia in Miami (USA).

Già dalle ultime ore, è impossibile fissare appuntamenti telematici per richieste di visto attraverso l’Ambasciata d’Italia a Santo Domingo: il calendario presente sul sito indica chiaramente che non vi sono più date disponibili. E’ la fine di un’epoca. Addio ambasciata.