Governo, Salvini: “Berlusconi sbaglia ad attaccare M5S, Lega mai col Pd”

''Io aspetto rispettosamente le scelte del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, dopo, di fronte a questi veti e ammiccamenti, mi sentirò libero di mettermi direttamente a disposizione''

Matteo Salvini non condivide l’idea di Silvio Berlusconi, quella di guardare anche ad alcuni esponenti del Pd per la formazione di un eventuale governo. Il capo della Lega non è nemmeno d’accordo sull’ennesimo attacco ai 5stelle del Cavaliere.

“Sbaglia Berlusconi – commenta il Matteo padano – quando dice che gli italiani votano male e risbaglia quando dice che si deve riportare al governo il Pd. Non e’ rispettoso verso gli italiani e lo fa senza la Lega”.

”Veti e ammiccamenti al Pd da parte di Di Maio e Berlusconi non sono rispettosi degli italiani”. ”Io aspetto rispettosamente le scelte del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, dopo, di fronte a questi veti e ammiccamenti, mi sentirò libero di mettermi direttamente a disposizione”.

Insomma, “piuttosto che riportare il Pd al governo faccio tre passi avanti. Sono a disposizione direttamente e personalmente”. “Piuttosto che provare a campare, faccio tre passi avanti io. Mi spiace che invece di costruire c’e’ chi gioca a distruggere, anche nel centrodestra”. “Ho sempre chiarito a Berlusconi che io, col Pd di Renzi, Boschi, Banca Etruria e Mps non voglio avere niente a che fare. Se lui invece vuole, lo dica chiaramente”.

Intanto dal Pd si fa sentire Errore Rosato, vicepresidente della Camera dem: “Berlusconi sogna se pensa di prendersi esponenti del Pd e sogna ancora di piu’ se pensa a un governo con il Pd, Salvini e Meloni”.

Comments