Supercoppa italiana in Arabia Saudita, Meloni (Fdi): “Farnesina chiarisca”

“Una situazione vergognosa”, “il ministero degli Esteri ci faccia sapere ciò che le tifose italiane potranno fare o non fare in Arabia Saudita”

Giorgia Meloni, leader Fdi

Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia, intervistata dal quotidiano Libero, a proposito della partita di Supercoppa che si giocherà in Arabia Saudita il 16 gennaio, commenta: “Visto che i vertici del nostro calcio non ci riescono, sia la Farnesina a fare chiarezza: il ministero degli Esteri si assuma la responsabilità di comunicare se le donne”, in occasione della Supercoppa italiana, “non saranno ammesse da sole allo stadio o se invece saranno ammesse solo in un settore separato da quello degli uomini”.

“Mi hanno riferito di un’ulteriore follia – prosegue Meloni -, ossia che pure le donne straniere per accedere agli spalti potrebbero dover indossare il velo al pari di quelle arabe”. Secondo la leader di Fdi si tratta di “una situazione vergognosa”.

“Ricordo che parliamo di una Nazione nella quale le donne vengono lapidate per adulterio, non hanno diritto ad un equo processo e non possono sottoporsi a operazioni senza il consenso di un uomo. Non c’era bisogno di questa aberrante questione dei biglietti per rendersi conto che andare a giocare li’ era assurdo, oltre che un controsenso. Chi di dovere non avrebbe dovuto neanche prendere in considerazione questa ipotesi”

“I componenti della Commissione Affari Esteri di Fratelli d’Italia – fa sapere in conclusione Giorgia Meloni – stanno provando a chiedere ufficialmente alla Farnesina di far sapere cio’ che le tifose italiane potranno fare o non fare in Arabia Saudita”.