Etna, sette nuove scosse di terremoto nella notte: magnitudo 3.5 la più forte 

Terremoto in provincia di Catania. La terra non smette di tremare dopo il giorno di Santo Stefano. Cittadini impauriti, oltre mille sfollati

 Trema ancora la terra nel catanese. Il sisma non sembra avere intenzione di fermarsi.

Diverse le scosse registrate in zona nella notte. Dalle ore 22 alle 00.20 sono state cinque le scosse registrate, di magnitudo compresa tra 2.3 e 3. Un’altra scossa di magnitudo 3 è stata poi registrata alle ore 4.54 di stamattina e i comuni più vicini all’epicentro sono stati Ragalna, Biancavilla e Adrano.

Ma la scossa di terremoto più forte, di magnitudo 3.5, è avvenuta alle 5:10 con epicentro a 7 km da Ragalna.

In totale nelle ultime sette ore si sono registrate sette scosse. Nel catanese si continua ad avere paura. Aumenta il numero degli sfollati, oltre 1.100, mentre la macchina dei soccorsi e delle verifiche su case private ed edifici pubblici non si ferma mai.