Speranza, ‘ora ricostruire il Pd: Renzi in due anni non ne è stato capace’

Roberto Speranza, leader della minoranza Pd, a Corrieretv dopo il risultato delle amministrative ha detto: "Io non ho aspettato le amministrative per esprimere la mia opinione sul tema del doppio incarico e queste elezioni danno una clamorosa conferma alle nostre preoccupazioni. Il Pd rischia di essere un leader carismatico in tv e una sommatoria di comitati elettorali sul territorio, ma io non gioco questo argomento contro una leadership, dico però che il doppio incarico non funziona".

Questa è una "valutazione che deve fare Renzi, io voglio ascoltarlo visto che ancora non ha parlato ma ribadisco che il doppio incarico non fa bene al Pd e oggi è il momento di cambiare rotta – insiste Speranza – se non leggiamo così questo voto, c’è un segnale fortissimo dagli italiani che richiede una risposta politica che riguarda da un lato le nostre politiche: ha pesato o no la legge sulla scuola che ha portato in piazza 600mila insegnanti? Se togli la tassa sulla prima casa anche a un miliardario che messaggio dai alle periferie? E poi dobbiamo riorganizzare un partito sfilacciato e non più credibile sul territorio – dice Speranza -, lo dico perchè penso che il Pd sia la vera ancora di salvezza del Paese e sono preoccupato perchè se il Pd è più debole è più debole l’Italia. Perciò è fondamentale ricostruire il partito, cosa che Renzi non ha fatto in modo efficace in questi due anni".