“In Sicilia non andrà benissimo, colpa di 5 anni di governo Crocetta”: parla Esposito (Pd)

E sul confronto tv tra Renzi e Di Maio: “Sono contento che Renzi abbia risposto in tempo zero all'offerta di Di Maio, che era convinto di non ricevere risposta”

Governatore Crocetta

Stefano Esposito è intervenuto questa mattina ai microfoni di Radio Cusano Campus e sul confronto tv tra Renzi e Di Maio: “Se sono emozionato? No, mi pare un termine eccessivo. Però sono contento che Renzi abbia risposto in tempo zero all’offerta di Di Maio, che era convinto di non ricevere risposta. Spero che Di Maio non dia buca, sarebbe una buona occasione persa anche per chi avrà voglia di guardarlo. Dopo tanti anni di confronti solo sulla rete o a studi separati questa può essere una bella occasione per parlare di tutti i temi. Vedremo quanto regge la propaganda grillina in un confronto di merito”.

Sulla Sicilia: “E’ una regione importante, poi bisogna fare attenzione al fatto che è vero che è un test nazionale, ma spesso, dimostra la storia, costruirci sopra strategie politiche può essere disastroso. Non è che non ce ne frega niente, è evidente che paghiamo un prezzo a cinque anni di governo Crocetta che mi pare abbiano lasciato un segno molto negativo nei siciliani. Di questo ci facciamo carico, anche se abbiamo cambiato candidato. I cittadini però il giudizio lo danno anche su quello che hai fatto prima. E’ più che altro questo l’elemento che non ci consentirà di avere un brillante risultato”.