Santanchè, io sindaco di Milano? Meglio Del Debbio

"E’ un gioco che non prendo per niente in considerazione. Facciamo cosi: siamo in estate, è un gioco d’estate". In una intervista al Tempo la deputata di Forza Italia Daniela Santanchè smentisce una sua candidatura a sindaco di Milano: "Del Debbio fa molto bene il giornalista, ha una trasmissione di grande successo, il suo ultimo libro è andato subito esaurito appena distribuito. Non sono di certo io a dovergli dare consigli, perché per lui si tratterebbe di un cambio di vita. Però… la speranza è sempre l’ultima a morire".

Della sua cena con Del Debbio e Salvini in Versilia dice: "Rivendico di poter vedere gli amici come e quando voglio. Abbiamo parlato della famiglia, dei figli, dell’estate. Certo, anche di politica, com’è normale che sia. Tutto qui". E aggiunge: "Il centrodestra vince se è unito, sono convinta che troveremo un candidato che sia la sintesi di tutte le posizioni politiche, ma prima del candidato mi interessa il programma".

Delle manovre azzurre con Salvini dice: "Sono ottimista, perché la storia dimostra che noi abbiamo sempre vinto insieme alla Lega. Trovo nella Lega un alleato fondamentale per ricostruire il centrodestra e per riconquistare tutti coloro che oggi sono del partito dell’astensione".