Roma, ruba portafoglio a operaio: in manette 27enne bosniaca

I carabinieri, a Roma, hanno arrestato una cittadina bosniaca di 27 anni, domiciliata nel campo nomadi di via Salviati e con precedenti, con l’accusa di furto aggravato in abitazione. La ragazza e’ entrata in un appartamento dove alcuni operai stavano effettuando dei lavori e, credendo di passare inosservata, ha arraffato il portafogli di uno dei lavoratori.

La vittima, un cittadino moldavo di 32 anni, si e’ reso conto di quanto stava accadendo ed e’ riuscito a dare l’allarme al "112" prima che la ladra potesse dileguarsi. I militari, gia’ in zona, hanno bloccato la 27enne recuperando il portafogli, che e’ stato restituito al legittimo proprietario con tutto il suo contenuto. La cittadina bosniaca e’ stata trattenuta in caserma in attesa del rito direttissimo.