Roma in mano alla mafia per il 61% degli italiani

Nessuno scossone nella fiducia in Matteo Renzi e nel governo nell’ultima settimana. Secondo l’Istituto Ixè di Roberto Weber, in esclusiva per Agorà (Rai Tre), il premier rimane stabile al 30%, mentre il governo scende al 27%, dal 28% del 7 agosto. Al comando, nel gradimento degli italiani, il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al 59%.

INTENZIONI DI VOTO Mezzo punto in meno per il Pd, al 33,1%, un meno 0,2% per il M5S, al 22,5%. La Lega sale dello 0,1%, al 15,8%. Forza Italia scende sotto la soglia psicologica del 10%, attestandosi al 9,9%. Dopo la pausa di Ferragosto, è questo il quadro delle intenzioni di voto degli italiani secondo un sondaggio dell’Istituto Ixè. Se si votasse oggi, l’affluenza sarebbe del 64,6%.

SBAGLIATO MARINO IN VACANZA Il 62% degli italiani ritiene che il sindaco di Roma Ignazio Marino abbia sbagliato a rimanere in vacanza oltreoceano, mentre la citta’ era nel mirino per Mafia Capitale, il funerale show di Vittorio Casamonica e il Consiglio dei ministri che ieri ha dato "super poteri" al prefetto Gabrielli per il risanamento della citta’ e il giubileo e ha sciolto il municipio di Ostia. Solo il 29% ritiene invece che le ferie siano comunque un diritto, e che il primo cittadino abbia fatto bene a non rientrare. E poi risposta choc degli italiani sulla criminalita’ a Roma: per il 61% del campione la capitale d’Italia e’ in mano alla malavita. Il giudizio viene espresso dopo il vespaio di polemiche sollevato dal funerale di Vittorio Casamonica nel quartiere Don Bosco. Solo il 19% risponde di no, mentre il 20% non si sbilancia.

IMMIGRATI In materia di immigrati gli italiani stanno più con Renzi (34%) che con Salvini (19%). E quando la Chiesa parla di immigrati e accusa i politici fa il suo dovere di guida morale per il 58% degli italiani.

IMU Per il 59% degli italiani la promessa di Renzi di togliere a tutti la tassa sulla prima casa è demagogica, mentre solo il 32% lo ritiene un impegno politico credibile. Comunque l’ipotesi di togliere la tassa a tutti, a prescindere dal reddito, piace al 56% del campione.