Riforme, Mucchetti (Pd): Renzi segue la politica del carciofo

"Caro Berlusconi, non la capisco più". Il senatore Massimo Mucchetti ( Pd) pubblica oggi su l’Unità e sul suo blog una lettera aperta all’ex premier su riforma elettorale e riforma costituzionale.

"Berlusconi si illude sulla tenuta del patto del Nazareno che aveva lo scopo di assicurare ai due contraenti il monopolio del governo e dell’opposizione. In quel patto, superior stabat Italicum, longeque inferior Senatus. Ma Renzi non è un uomo d’affari che fonda la propria reputazione sulla parola data".

Per Mucchetti "il premier, come dimostra il suo rapporto con Enrico Letta, fonda la reputazione vincente sull’utilità delle scelte e perciò segue la politica del carciofo: oggi la riforma del Senato come la vuole lui; domani l’accordo con Bersani, Alfano e Calderoli sulla legge elettorale scaricando Forza Italia allo scopo di avere il duplice vantaggio di ricompattare la sinistra e garantire la sopravvivenza di un centro-destra plurale, e cioè diviso e debole, anziché monopolizzato da Forza Italia".

Quanto alla grazia presidenziale per Berlusconi, Mucchetti fa presente che, "con i processi in corso a Milano, Bari e Napoli, Berlusconi rischia di avere bisogno non di una grazia, ma di tre o quattro grazie, troppe per qualsiasi presidente".