Riforme, Grillo: parlamentari M5S non si dimetteranno

I parlamentari del Movimento 5 stelle "non si dimetteranno". È quanto precisa il leader M5s, Beppe Grillo, in un post pubblicato sul suo blog rispondendo alle ipotesi di dimissioni dei parlamentari 5 stelle per protesta contro il ddl Riforme, in esame al Senato.

Nel post Grillo scrive: "Precisazione. Dopo le votazioni online di ieri" sull’ipotesi di una manifestazione contro il ddl Riforme "devo precisare quanto segue: la votazione per il Parlamento in piazza ha visto prevalere a larghissima maggioranza i sì. Leggendo i commenti di ieri va fatta però qualche precisazione. I parlamentari non si dimetteranno, ma, anzi, quando riterranno necessaria la loro presenza entreranno in aula per votare e per difendere le istituzioni".

"Contemporaneamente – conclude Grillo – ogni volta che sarà possibile incontreranno i cittadini in piazza, in molte piazze d’Italia, per spiegare cosa succede nel Palazzo e confrontarsi con loro. Qualcuno ha usato la parola ‘Aventino’, ma l’Aventino del M5s sono i cittadini, non l’isolamento su un colle. L’Aventino lo hanno già fatto i partiti che con i cittadini non hanno più nulla a che fare. Arrivederci in piazza".