REGIONALI, IL GIORNO DOPO | Vecchi (Pd): “Grazie agli italiani tornati dall’estero per votare”

"Migliaia di emiliano-romagnoli e calabresi residenti all'estero, spesso a prezzo di grandi sacrifici personali, si sono recati nelle regioni di origine per partecipare alle elezioni"

Luciano Vecchi, responsabile del dipartimento per gli Italiani nel Mondo del Partito Democratico, in una nota ci tiene a ringraziare gli italiani residenti all’estero tornati in Patria proprio per votare in occasione delle elezioni regionali di domenica.

“Migliaia di emiliano-romagnoli e calabresi residenti all’estero, spesso a prezzo di grandi sacrifici personali, si sono recati nelle regioni di origine per partecipare alle elezioni dei Presidenti e delle Assemblee Legislative regionali. A nome del Partito Democratico e del suo dipartimento per gli Italiani nel mondo, voglio esprimere loro il nostro sentito ringraziamento per aver dimostrato di essere una fondamentale risorsa per il nostro Paese e per aver testimoniato il proprio pieno interesse agli sviluppi politici delle nostre comunità”.

“La mobilitazione, in tutti i Paesi di emigrazione italiana, delle organizzazioni del Partito Democratico, cosi’ come delle tante realta’ associative e’ stata, ancora una volta, un contributo importante – conclude Vecchi – alla forza della partecipazione democratica alle scelte fondamentali delle nostre istituzioni e dei nostri territori”.