Politiche 2018, Europa | Romagnoli, “MdL una famiglia per gli italiani all’estero”

Ormai il Movimento delle Libertà è in piena campagna elettorale. Massimo Romagnoli proprio in queste ore si trova a Stoccolma per incontrare la comunità italiana locale

“Noi faremo quello che i grandi partiti non fanno per gli italiani all’estero, e lo faremo eletti o no. Non ci fermeremo il 4 marzo”. Lo ha dichiara l’On. Massimo Romagnoli, fondatore e presidente del Movimento delle Libertà, durante un incontro con i connazionali a Colonia.

“Siamo un partito nato in Europa, oltre i confini italiani. Dunque chi più di noi può conoscere i bisogni degli italiani residenti in Europa? E’ arrivato il momento dell’azione – ha proseguito Romagnoli -, le parole non hanno più importanza, chiunque ci aiuterà in questo progetto capirà che MdL non è solo un partito; noi siamo una famiglia italiana per tutti gli italiani all’estero”.

Ormai il Movimento delle Libertà è in piena campagna elettorale. Massimo Romagnoli proprio in queste ore si trova a Stoccolma per incontrare la comunità italiana locale. Le prossime tappe saranno Parigi, Bruxelles, Metz, Sarbrucken, Francoforte. “Romagnoli ha promesso di toccare ogni cuore italiano all’estero e ci sta riuscendo”, conclude la nota MdL.