Politiche 2018, Totoro (Più Europa): “Italiani all’estero possono contribuire a visione globale”

Alessandro Totoro è il candidato per la lista Più Europa con Emma Bonino alla Camera nella circoscrizione Estero IV. La circoscrizione comprende Africa, Asia, Oceania e Antartide

Alessandro Totoro

Alessandro Totoro è nato a Chieti nel 1977. Figlio di un giornalista e di un chirurgo pediatra, ha studiato Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all’Università «Cesare Alfieri» di Firenze, poi Diritti Umani e Gestione dei Conflitti alla Scuola Sant’Anna di Pisa, e all’Università di Bradford, nel Regno Unito. Si è sempre occupato di mantenimento della pace e gestione dei conflitti.

Dopo un periodo di stage presso la Commissione Europea, ha lavorato ad Haiti per la missione di peacekeeping delle Nazioni Unite, poi in Repubblica Democratica del Congo e in vari paesi dell’Africa Occidentale con organizzazioni non governative. Attualmente vive a Ouagadougou, in Burkina Faso, dove è consulente per diverse agenzie di cooperazione.

Parla correntemente Inglese e Francese.

“È un onore per me – dichiara Totoro – rappresentare i valori e le idee della lista Più Europa con Emma Bonino in una circoscrizione molto ampia, in cui le comunità di italiani sono radicate da anni. Sono convinto che per affrontare politiche interne al nostro Paese che stanno cambiando rapidamente il tessuto sociale e culturale, sia necessario guardare oltre i nostri confini. In Sud Africa come in Australia, in Cina o a Dubai, le comunità di italiani sono radicate e costituiscono un osservatorio privilegiato”.

SEGUI ITALIACHIAMAITALIA SU FACEBOOK, PER TE CONTENUTI ESCLUSIVI

“Gli italiani all’estero – conclude – sono un’importante risorsa: possono contribuire ad una visione globale, ad una costruzione di nuovi modelli sociali in un’Italia protagonista in Europa”.