PdL, chi sarà il successore di Silvio Berlusconi? Alfano, Montezemolo e Monti in pole

Il destino di Silvio Berlusconi è ormai segnato. In un modo o nell’altro, il Cavaliere sarà costretto a lasciare il Parlamento. Fino a quando l’uomo di Arcore potrà ancora rappresentare il centrodestra italiano? Non per molto, evidentemente. E così cominciano a spuntare i primi sondaggi che si interrogano su chi potrebbe essere il successore del Berlusca.

I nomi piu’ indicati come possibili eredi di Berlusconi alla guida del centrodestra italiano sono quelli di Angelino Alfano, Luca Cordero di Montezemolo e Mario Monti. Secondo un sondaggio Ixe’ (il nuovo istituto demoscopico fondato da Roberto Weber), presentato oggi ad Agora’ su Raitre, Alfano raccoglie il 23% delle preferenze (e il 44% tra gli elettori del Pdl), Montezemolo il 13% e Monti l’8%.

E’ importante, tuttavia, osservare il dato che indica Silvio Berlusconi come leader del centrodestra, da parte del 19% degli elettori del PdL, nonostante la condanna Mediaset e il rischio decadenza. Insomma, c’è un “nocciolo duro” nella popolazione italiana che continua a volere il Cavaliere in prima linea, che non vuole rinunciare ad averlo come proprio leader. Ma il centrodestra farebbe bene a guardare avanti fin d’ora, prima che sia troppo tardi.