Nozze gay, Guerini (Pd): unioni civili approvate entro l’anno

"II Partito democratico e il governo intendono concludere la discussione del provvedimento sulle unioni civili al senato entro l’estate e poi, nel giro di pochi mesi, arrivare all’approvazione definitiva di una legge che ha recepito istanze diffuse sia nella società che nel Parlamento". Così il vicesegretario Pd Lorenzo Guerini, in una intervista alla Stampa, dopo la vittoria del sì al referendum per le nozze gay anche nella cattolica Irlanda.

"Oggi – aggiunge – una politica che non decidesse, sarebbe senza alibi. E infatti la legge si farà", "per noi il punto di riferimento era e resta il modello tedesco: ci sono tutte le condizioni per approdare a quel tipo di esperienza".

Nota che "certo, il referendum in Irlanda contribuisce a dare una ulteriore spinta, ma dentro un percorso già avviato col ddl Cirinnà, che a sua volta raggruppa diversi progetti di legge, a testimonianza che c’è una ampia base di partenza". Sull’opposizione di Ncd che verrebbe superata grazie all’apporto di M5S e anche di Forza Italia dice: "Noi cercheremo di trovare una convergenza ampia. Se dentro questo accordo ci saranno anche le opposizioni, questo rientra tra le cose auspicabili e possibili".