Marò italiani all’estero, M5S: ‘aprire commissione d’inchiesta’

"Alla luce dell’impasse diplomatica e politica che riguarda i nostri due maro’, il gruppo del MoVimento 5 Stelle alla Camera ha depositato questa mattina una richiesta formale per l’apertura di una commissione d’inchiesta che faccia luce sulle responsabilita’ di una vicenda, ormai, divenuta persino imbarazzante". Lo fanno sapere i deputati delMoVimento 5 Stelle delle commissioni Esteri e Difesa.

"Nella richiesta – aggiungono i deputati – si chiede inoltre un’attenta revisione della legge La Russa del 2011 che manifesta evidenti lacune per quanto riguarda la catena di comando da seguire nell’ambito di operazioni internazionali. Massimiliano e Salvatore sono detenuti in India ormai da oltre due anni, vittime soprattutto di incongruenze giuridiche che dal 2012 li avvolgono come in una morsa – concludono i parlamentari M5S – e da una negligenza governativa che stamane ha avuto il suo riscontro nelleinsufficienti dichiarazioni rilasciate dal commissario Staffan de Mistura".