Marijuana, la maggioranza degli americani favorevole a depenalizzazione

Il 58% degli americani, quasi 6 su 10, sono favorevoli alla depenalizazione della cannabis, secondo un sondaggio condotto da Gallup. La percentuale è in costante crescita, dal 12% del 1969 al 50% di due anni fa fino al 58% attuale. Questi risultati rispecchiano quelli emersi da un’indagine analoga condotta dal Pew Research Center in aprile secondo la quale il 52% degli intervistati è favorevole alla depenalizzazione, 11 punti percentuali in più rispetto al 2010.

Negli Stati Uniti, 21 stati autorizzano l’uso della cannabis a fini medici. 16 stati consentono il possesso di piccole quantità di marijuana. Gli stati del Colorado e di Washington sono andati oltre, legalizzando nel novembre 2012 il consumo di cannabis a fini ricreativi e la coltivazione di piante in casa.