Mafia Capitale, Orfini (Pd): ‘Marino era ostacolo’. Meloni (Fdi), ‘con lui più soldi a Buzzi’

Matteo Orfini, presidente Pd, nel corso della conferenza stampa convocata al Nazareno per parlare della nuova ondata di arresti di Mafia Capitale, ha difeso il sindaco di Roma: “Noi siamo stati i primi a contrastare queste cose – ha detto Orfini – e lo dimostrano le parole e le chiacchierate di Buzzi e Carminati, dove auspicano la rapida caduta della giunta Marino, perchè consapevoli che Marino è un ostacolo”.

Su questo, però, si fa sentire Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia: “Con la Giunta Marino i soldi alla cooperativa di Buzzi sono aumentati sensibilmente”, sottolinea, “Marino si deve dimettere per evitare a Roma la vergogna di un rischio di commissariamento per mafia". "Marino – prosegue Meloni – e’ stato eletto coi voti di questa gente che oggi sta in galera, quindi fossi in lui mi dimetterei e poi magari mi ricandiderei, ma essendo sostenuto da nuovi consiglieri comunali”.