L’ANNUNCIO | Venezuela, Guaidò: “Migliaia di volontari per portare aiuti umanitari nel Paese” [VIDEO]

Questo mentre il dittatore Nicolas Maduro ha promesso di rafforzare la sicurezza delle frontiere e bloccare quella che ha definito un'invasione statunitense

Juan Guaidò, leader venezuelano dell’opposizione al regime di Maduro, ha dichiarato che sta mobilitando migliaia di volontari per aiutare a portare aiuti americani nel paese la settimana prossima. Questo mentre il dittatore Nicolas Maduro ha promesso di rafforzare la sicurezza delle frontiere e bloccare quella che ha definito un’invasione statunitense.

Tonnellate di aiuti alimentari statunitensi si stavano accumulando lungo il confine con la Colombia. Così Guaido’, riconosciuto da mezzo mondo (ma non dall’Italia) come presidente ad interim del Venezuela, ha detto che 600 mila persone si sono registrate per contribuire a portare aiuti attraverso diversi punti di frontiera. “Non solo cio’ avverra’ alla frontiera, ma nelle citta’ di tutto il paese”, ha assicurato il presidente dell’Assemblea nazionale, il Parlamento venezuelano.

MIGLIAIA DI VOLONTARI

Proprio in queste ore sono migliaia i volontari venezuelani che si preparano ad avvicinarsi alla frontiera per ricevere gli aiuti umanitari provenienti da Colombia, Brasile, e da Curaçao. Rischiano molto, potrebbero arrivare ad essere bloccati dai militari fedeli a Maduro e allora chissà cosa potrebbe accadere. Di tutto.