Italiani nel mondo e made in Italy, +7% export cibo: è record

L’aumento del 7 per cento dall’inizio dell’anno delle esportazioni spinge l’agroalimentare verso il record storico di 34 miliardi fatturati all’estero durante l’anno. E’ quanto afferma Coldiretti sulla base dei dati Istat sul commercio estero relativi a maggio. Tra i principali settori del Made in Italy alimentare, il prodotto che brilla di piu’ piu’ come valore di export – precisa Coldiretti – e’ l’ortofrutta fresca, in aumento peraltro del 7 per cento, seguita dal vino che accelera da parte sua con una crescita a valore sui mercati internazionali del 10%. Aumenta peraltro – continua Coldiretti – anche la pasta, con un +7 per cento, ma anche l’olio d’oliva, il cui balzo in avanti e’ dell’11 per cento. ”In questo contesto e’ importante la decisione di coinvolgere nel lavoro della Cabina di Regia per l’Italia internazionale le organizzazioni di categoria dell’agricoltura”, afferma il presidente della Coldiretti Sergio Marini. ”Dalla Simest all’Ice, dalle Camere di Commercio alle Ambasciate – conclude Marini – dovranno adeguare le proprie funzioni per accompagnare l’Italia verso questa efficace forma di internazionalizzazione anche in vista dell’Expo”.