Italiani nel mondo e Legge Stabilità, raddoppiano fondi per assistenza: 1.2 milioni

La commissione Esteri della Camera ha votato parere favorevole senza condizioni al ddl Stabilità. Tra gli emendamenti approvati, e che sarà presentato in commissione Bilancio a breve, c’è il raddoppio dei fondi 2014, passando da 600mila euro a 1,2 milioni, per le attività assistenziali per gli italiani all’estero che versano in condizioni di indigenza.

Nel parere positivo la commissione Esteri, "sottolineata in ogni caso l’urgenza di procedere alla riforma complessiva della cooperazione allo sviluppo, come più volte garantito dal Governo" e chiede di "proseguire la revisione della spesa che il ministero degli Affari esteri ha proficuamente avviato nell’ottica di aggiornarne la proiezione verso i servizi resi ai cittadini ed alle imprese nei nuovi scenari internazionali".

Inoltre la commissione segnala "la necessità di assicurare su base continuativa, e non più annuale, il finanziamento del Museo nazionale dell’emigrazione italiana" e "l’opportunità che sia garantita l’equiparazione tra abitazione principale e unità immobiliare posseduta in Italia dai cittadini italiani non residenti nel territorio dello Stato ai fini dell’applicazione della disciplina in tema di Imu".