Italiani in Brasile, Porta (Pd) nello Stato di Santa Catarina per i 145 anni dell’immigrazione italiana

“Nel 1877 arrivarono in Brasile 290 italiani, tra di loro anche molti bambini e anziani, dopo un viaggio durato 42 giorni; si insediarono nella colonia Azambuja nello Stato di Santa Catarina”

In occasione dei 145 anni dall’arrivo alla Colonia Azambuja dei primi coloni italiani, la città di Pedras Grandes ospiterà una seduta solenne dell’Assemblea dello Stato brasiliano di Santa Catarina. Ospite d’onore il parlamentare eletto in America Meridionale e residente in Brasile Fabio Porta, invitato dal Sindaco di Pedras Grandes Aginaldo Filippi per intervenire alle commemorazioni ufficiali che per un’intera settimana hanno fatto del piccolo centro brasiliano la capitale dell’italianità in Brasile.

“Nel 1877 arrivarono in Brasile 290 italiani, tra di loro anche molti bambini e anziani, dopo un viaggio durato 42 giorni; si insediarono nella colonia Azambuja nello Stato di Santa Catarina – racconta emozionato Fabio Porta – Oggi rendiamo omaggio alla memoria di quei coraggiosi pionieri dell’emigrazione italiana in Brasile, e ricordando loro vogliamo rivolgere un ringraziamento alla grandiosa comunità italiana del Brasile, protagonista della costruzione di questo straordinario Paese, ieri come oggi”.

Nel corso della cerimonia solenne presso il Municipio di Pedras Grandes, che per l’occasione riunirà nella città l’Assemblea Legislativa dello Stato di Santa Catarina, il Senatore Porta pronuncerà un discorso a nome delle ventisette personalità che verranno premiate con un’onorificenza appositamente creata per l’occasione.