Rum: ecco i più pregiati del momento

Sia Tabai che Caroni vantano ormai una fama internazionale, grazie a distillati qualitativamente eccellenti e curati nei minimi dettagli

Quale sarebbe il primo luogo del mondo a venirvi in mente, se pensaste al Rum? Si tratta certamente dei Caraibi. Ed è proprio in quegli ambienti lussureggianti che sono stati prodotti alcuni tra i Rum più pregiati al mondo, come ad esempio i rum di punta delle distillerie Tabai e Caroni, su tutti. La storia di Caroni è ormai nota ai più: dalla distilleria dismessa e decadente alle bottiglie a tiratura limitata.

Nascono così alcune tra le loro etichette più conosciute, come la Tasting gang, ultimo imbottigliamento di Caroni, e la Full Proof Heavy Trinidad, in vendita a prezzi altissimi. Meno nota, ma altrettanto avvincente, è la vicenda legata al rum Tabai, in particolare al suo Garras De Dragón.

Un fortunato incontro con un misterioso uomo dalla barba lunga e la pelle segnata dal tempo, permette a Tabai di scoprire, durante un viaggio ai Caraibi, un vero e proprio tesoro.

Dalla fusione tra due culture (quella cinese e quella dominicana) e dall’ispirazione alla mamajuana, nasce Garras De Dragón, un rum senza dubbio unico nel suo genere ad appagare sia il gusto che gli occhi.

Altro particolarissimo distillato di casa Tabai è il Rum del Vaticano, prodotto anch’esso nelle isole caraibiche ma ispirato alla storia e all’arte dei maestri italiani. Una bottiglia che porta i colori delle guardie vaticane e contiene un Rum di prima scelta, sempre più richiesto sul mercato internazionale.

Sia Tabai che Caroni vantano ormai una fama internazionale, grazie a distillati qualitativamente eccellenti e curati nei minimi dettagli. Se vi affretterete, riuscirete ancora a trovare qualche bottiglia sul mercato, ma i costi sono in continuo aumento a causa dell’esclusività dei prodotti.