Italiani all’estero, la cultura italiana protagonista a Praga

"Siamo all’avvio di una nuova ed intensa stagione di attività": Giovanni Sciola, direttore dell’Istituto italiano di cultura di Praga, annuncia in un messaggio pubblicato sulla pagina Facebook della Biblioteca dell’Istituto i nuovi programmi dell’Iic.

"Oltre al nuovo semestre dei corsi di lingua (dai principianti assoluti ai corsi avanzati e mirati a chi vuole affinare il suo Italiano; in più attiveremo dei corsi a tematica speciale tra cui uno di degustazione di vino – spiega Sciola -, l’Istituto propone a partire da settembre un ampio panorama di iniziative: mostre e seminari di arte contemporanea, conferenze, concerti, un ciclo di incontri in occasione della ‘Settimana della lingua italiana nel mondo’ per culminare, nel corso del mese di dicembre, con un appuntamento atteso con interesse ed ampie aspettative: il ‘MittelCinemaFest’, rassegna dedicata al cinema italiano d’oggi".

Il direttore dell’Iic Praga sottolinea ancora: "Ci presentiamo al nostro ‘tradizionale’ pubblico e a tutti coloro che guardano con attenzione e curiosità alla cultura italiana, fieri dell’amplissimo ventaglio di collaborazioni che abbiamo stretto in questi anni con enti ed istituzioni culturali presenti in Repubblica Ceca e all’estero e pronti ad attivare nuovi partenariati e ad esplorare nuovi settori di intervento".

In tema di comunicazione e d’immagine, Sciola presenta in anteprima il nuovo logo dell’Istituto italiano di cultura di Praga (nella foto), che cambia come quello di tutti gli altri Iic. "Analogamente – aggiunge – il nostro e i siti internet degli altri Istituti della rete estera saranno a breve ridisegnati con l’obiettivo di rispondere sempre di più e sempre meglio alla sfida appassionante del nostro lavoro quotidiano: promuovere e diffondere il ricchissimo patrimonio di culture e conoscenze che ci è dato di rappresentare come caratteristica specifica che il mio/nostro Paese, l’Italia, può vantare nel mondo".