In Italia politica, nel mondo Mandela: il 2013 su Google

In Italia la politica e le ultime elezioni, nel mondo la scomparsa di Nelson Mandela: e’ il 2013 che emerge delle ricerche degli internauti su Google. Un anno ‘fotografato’ dallo Zeitgeist, lo ”spirito dei tempi”, che il motore web di Mountain View stila dal 2001. Non le parole in assoluto più cercate (che in Italia per la cronaca sono ‘Facebook’, ‘YouTube’ e ‘Google’), ma termini o espressioni che hanno avuto un ‘boom’ di ricerche negli ultimi 12 mesi.

Se l’anno scorso l’attenzione degli italiani era focalizzata sul terremoto dell’Emilia Romagna, la morte di Lucio Dalla e la Costa Concordia, stavolta nella top ten c’e’ tanta politica: ‘Elezioni 2013′ e’ in cima al podio ma in classifica compaiono la novita’ di questa tornata elettorale, il Movimento 5 Stelle (al quarto posto), e Beppe Grillo (al sesto). La politica domina anche i ”perchè” chiesti a Google nel 2013: i primi tre sono stati ‘perchè votare Grillo’, ‘Bersani’ e ‘Berlusconi’. Il podio dello Zeitgest tricolore e’ pero’ completato da Paul Walker (al secondo posto anche nella classifica globale), l’attore di Fast and Furious da poco scomparso per un incidente d’auto, e ‘Zalando’, il portale per la vendita di abbigliamento e calzature.

Quanto al cinema i piu’ gettonati sono stati Il Grande Gatsby e Django Unchained; in cucina gli italiani hanno cercato di piu’ le ricette di Casatiello, Cheesecake e Sangria mentre quest’anno hanno chiesto come fare per ”cambiare” la lingua dell’app ‘tormentone’ Ruzzle, la suoneria di Whatsapp e la residenza. Addii, tragedie e nuovi inizi caratterizzano la classifica piu’ ampia dello Zeitgeist di Google.com – che raccoglie le ricerche di una buona fetta della platea globale del web (gli Usa e i Paesi anglofoni). Nonostante sia piuttosto recente, la scomparsa di una personalita’ come Nelson Mandela si e’ aggiudicata il primo posto per il ‘boom’ di ricerche globali. Nella top ten trovano posto anche l’iPhone 5s, il ballo-tormentone Harlem Shake, la tragedia della maratona di Boston e il Royal Baby.

Manca tuttavia Papa Francesco che invece e’ un grande protagonista delle attivita’ online degli internauti italiani. Cosi’ come certificato dalle classifiche diffuse nei giorni scorsi, delle ricerche piu’ frequenti su altre piattaforme come Bing di Microsoft e Yahoo! Search, nonche’ fra i temi piu’ chiacchierati anche sui social Facebook e Twitter, ‘Papa Francesco’ e’ l’ottava chiave di ricerca emergente su Google.it, mentre la parola di cui si e’ cercato maggiormente il significato nel 2013 e’ ”gesuita” (l’ordine religioso a cui appartiene Bergoglio). Prima del Papa e di Sanremo 2013 (che chiude la classifica italiana), tra i temi che hanno catturato l’attenzione dei connazionali ci sono ‘NoiPA’ (5/o), la piattaforma di servizi online per i dipendenti della Pubblica Amministrazione, e la tecnologia. In questo ambito le novita’ sono arrivate principalmente da Apple: iPhone 5s (7/o posto) e iOS7 (9/o). Su Google.com invece fra le prime dieci tendenze compaiono anche Galaxy S4 e PS4.