Immigrati, 3mila in 24 ore: l’invasione continua

Continua l’invasione di immigrati clandestini in Italia. E siamo noi, quando non arrivano da soli sulle nostre coste, che li andiamo a prendere. Solo nelle ultime 24 ore sono circa 2.900 le persone “raccolte” su barconi nel Mediterraneo, nel Canale di Sicilia, in operazioni coordinate dalla Guardia Costiera. Martedì circa 500 migranti arriveranno in Sardegna, mentre è attesa questo pomeriggio nel porto di Reggio Calabria la nave irlandese Bullwark, con a bordo 900 migranti di varia nazionalità. Le attivita’ di primo soccorso e assistenza sono state coordinate dalla Prefettura di Reggio Calabria. Al momento dello sbarco i migranti saranno sottoposti sul posto da personale medico alle prime cure sanitarie. Successivamente i migranti saranno trasferiti in strutture del Veneto, del Piemonte, della Lombardia, dell’Emilia Romagna, della Toscana e dell’Abruzzo, del Trentino Alto Adige in base al Piano di riparto predisposto dal Ministero dell’Interno.

Sempre oggi una nave militare norvegese ha soccorso 419 migranti nel Canale di Sicilia e ha fatto rotta verso Catania. L’arrivo nel porto del capoluogo etneo e’ previsto per martedì.

VENETO Stamattina sono arrivati in Veneto 100 migranti, di cui 20 sono stati accolti presso le strutture predisposte nella provincia di Venezia. A comunicarlo la prefettura lagunare; "poiche’ gli arrivi sul territorio italiano proseguiranno incessantemente nelle prossime ore, dal ministero dell’Interno e’ stato preannunciato che dai porti siciliani e calabresi, dovrebbero partire, con destinazione Veneto, ulteriori 500 persone, appena completate le operazioni di sbarco e di prima accoglienza", spiega una nota.