GOVERNO GIALLOROSSO | Attaccati alla poltrona per paura del voto (e di Salvini)

Questa alleanza di governo è di salute cagionevole ma regge. Se cessasse di esistere si voterebbe e, se si votasse, vincerebbe il centrodestra

La sconfitta alle elezioni regionali in Umbria ha certamente dimostrato che questo Governo è molto impopolare. Oltre a ciò, vi è anche la dimostrazione del fatto che questa maggioranza abborracciata e raccogliticcia sia forzata. Essa è nata per fare sì che il centrodestra non vada al governo.

Se si votasse, il centrodestra vincerebbe nettamente e con un Parlamento del genere ci sarebbe la possibilità di elezione di un presidente della Repubblica di area centrodestra, appunto. Oramai, i principali attori della maggioranza giallo-rossa lo dicono senza pudore.

Questa non è una logica democratica, ma di attaccamento al potere che non produce nulla di buono per il Paese. Questa alleanza di governo è di salute cagionevole ma regge. Se cessasse di esistere si voterebbe e, se si votasse, ci sarebbe lo scenario prima descritto. Questo non è senso della responsabilità.