Forza Italia, Rotondi: Berlusconi ci ha regalato Fini, Alfano e ora Toti

Con un’intervista al Mattino l’ex ministro Gianfranco Rotondi fa un’analisi dura e critica su Forza Italia e dice senza mezzi termini che non lascia il partito per una "ragione umana": "Saranno poi gli altri a decidere se la mia sarà una battaglia competitiva o di testimonianza. Per Berlusconi è un momento davvero drammatico. Mi sento di dire che resto per una ragione umana. Vorrei poter aggiungere anche politica, ma sinceramente non mi riesce".

Secondo il presidente del Consiglio ombra "per il Meridione l’unica figura sulla quale si può investire è Raffaele Fitto. Sono convinto che a questo punto Berlusconi farebbe una mossa giusta scegliendolo. Questo naturalmente senza escludere nella partita alla nomination anche nuove energie".

"Non sono d’accordo – continua Rotondi – sugli attacchi alla compagna di Berlusconi, Francesca Pascale. Le mie critiche all’ex premier non ho certo bisogno di farle dicendo che è tutta colpa dell’arcinoto cerchio magico. Sono affondi ingenerosi, è quasi come se alla fine le colpe del suo compagno dovessero ricadere su di lei. Ma pensiamo un attimo: lui ci ha regalato Fini, Alfano, adesso ci propone Toti… Che dire? Quasi quasi verrebbe da commentare che a pensarci bene ha combinato più guai con i maschi che con le ragazze…".

BIANCOFIORE: ‘SILVIO NON CI LASCI, MA RADDOPPI’ Michaela Biancofiore entra a gamba tesa nelle polemiche sulla successione di Silvio Berlusconi in Forza Italia e, intervistata da La Repubblica dice: "non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire. Di chi non ha voluto interpretare i silenzi di Berlusconi, le sue mancate nomine. E tutto perché ha toccato le loro poltrone". La deputata di Forza Italia commenta il nuovo ruolo di Francesca Pascale: "Lei di politica se ne intende e poi è innamorata del presidente". Spiega poi perché non "sopporta l’atteggiamento di questi giorni": "Non è diverso dal tradimento di Alfano: quello si consumò dopo la condanna definitiva, questo alla vigilia dell’esecuzione della pena". Per il futuro Biancofiore auspica che "per il ventennale di Forza Italia il presidente ci faccia una sorpresa. Non ci lasci, ma raddoppi…".