Fortune premia John Elkann, fra gli under-40 più importanti

Fortune incorona John Elkann: e’ uno dei manager uned-40 piu’ dotati e importanti. Nella classifica stilata dal magazine, Elkann si piazza al quarto posto alle spalle di ‘big’ delle nuove tecnologie del calibro dell’amministratore delegato di Yahoo! Marissa Mayer, del co-fondatore e numero uno di Square Jack Dorsey e del fondatore e amministratore delegato di Facebook Mark Zuckerberg. John Elkann precede di diverse posizioni Tracy Britt Cool, l’assistente finanziaria del guru della finanza Warren Buffett. John Elkann e’ stato scelto – ricorda Fortune – a 21 anni per il consiglio di amministrazione della Fiat dal nonno Gianni Agnelli, ”l’elegante industriale che ha trasformato l’azienda in una potenza globale”.

Elkann e’ stato nominato presidente di Fiat e amministratore delegato di Exor dopo la morte del nonno. Elkann ha guidato una svolta impressionante: ha stabilizzato Fiat e supervisionato l’investimento di successo in Chrysler, ha riorganizzato il vasto impero di famiglia”. E’ stato Elkann a convincere e portare Sergio Marchionne in Fiat. E lo ha fatto davanti a una grappa durante una cena in un ristorante di Ginevra, che si affacciava sul lago di Leman. "E’ stato l’inizio di un lungo viaggio – ha raccontato in passato l’amministratore delegato di Fiat e Chrysler -, che ha preso pieghe imprevedibili e inattese, e che ha creato le condizioni per dar vita al quinto gruppo automobilistico al mondo”. La coppia Elkann-Marchionne ha trattato e ottenuto l’ingresso della Fiat in Chrysler, la cui presenza e’ progressivamente cresciuta dal 2009 fino al 58,5% attuale.