Formula 1, GP Monaco: Rosberg parte primo, sesto Alonso

Mancano poche ore ormai alla partenza del Gran Premio di Monaco, amatissimo dagli appassionati della Formula 1, unico nel suo genere, spettacolare a dir poco. La pole position è stata conquistata dal tedesco Nico Rosberg – Mercedes – con un tempo di 1’13’876 nella terza manche delle qualifiche sul tracciato umido. Il pilota tedesco ha così centrato la terza pole consecutiva e la quarta della carriera. Per la quarta volta di fila, una monoposto del team di Stoccarda si schierera’ davanti a tutti. Rosberg domani scattera’ davanti al suo compagno, l’inglese Lewis Hamilton (1’13’967). Alle spalle delle frecce d’argento si schiereranno le Red Bull del tedesco Sebastian Vettel (1’13’980) e dell’australiano Mark Webber (1’14’181). In terza fila la Lotus del francese Kimi Raikkonen (1’14’822) e la Ferrari dello spagnolo Fernando Alonso (1’14’824). L’asturiano, sesto in griglia, ha fatto segnare un tempo superiore di quasi un secondo rispetto a quello di Rosberg. 

In una gara che tradizionalmente e’ ‘anti-sorpassi’, la Mercedes ha la chance di salire finalmente sul gradino piu’ alto del podio. Per riuscirci, dovra’ trattare le gomme decisamente meglio di quanto ha fatto nelle prime 5 gare dell’anno.

Il bilancio della Ferrari e’ pesantemente condizionato dal sabato nero di Felipe Massa. Il brasiliano, autore del 16° tempo (1’16’105) negli ultimi collaudi mattutini, a 20 minuti dalla chiusura delle prove, ha distrutto il muso e le sospensioni anteriori della sua rossa finendo contro le barriere alla St.Devote. I meccanici del Cavallino hanno provato a rimettere in sesto la F138 del paulista senza cambiare il telaio. Il tempo a disposizione, pero’, non e’ stato sufficiente: niente miracolo e Massa, che ha sostituito il cambio, non ha partecipato alle qualifiche. Partira’ in fondo alla griglia o in alternativa dalla pit lane. Traduzione: servira’ un miracolo per conquistare qualche punto. Come il ferrarista, anche Romain Grosjean e’ stato protagonista di un incidente nelle ultime libere alla St. Devote: il pilota francese della Lotus e’ riuscito a scendere in pista nelle prove ufficiali ma e’ stato eliminato nella seconda manche.

MASSA, "MECCANICI CI HANNO PROVATO MA SERVIVA TEMPO"Mancava ancora tanto, non c’erano i dischi dei freni, le gomme anteriori, stavano ancora lavorando sulle sospensioni, ho messo il casco per vedere se succedeva qualcosa, se riuscivo a uscire in pista ma era molto difficile. I meccanici hanno provato tutto ma la botta era molto forte". Felipe Massa non nutriva grandi speranze di prendere parte alle qualifiche del Gran Premio di Monaco dopo l’incidente del mattino.  

ALONSO, "PASSO INDIETRO RISPETTO A GIOVEDÌ, VEDIAMO DOMANI" "Oggi abbiamo fatto un passo indietro rispetto a giovedi’ che sembravamo competitivi". Lo ha dichiarato ai microfoni di Sky Fernando Alonso dopo il sesto posto al termine delle qualifiche del Gp di Monaco in programma domani. "Gia’ stamattina eravamo noni e undicesimi, si vede che a causa della temperatura o del settaggio la macchina era indietro, adesso pensiamo a domani, sara’ una gara difficile visto che non partiremo dalle prime file. La partenza come sempre sara’ molto delicata, dovremo essere super concentrati per approfittare di ogni possibilità".