Fedi (Pd), rilanciare la presenza dei patronati italiani all’estero

????????????????????????????????????

“I Patronati svolgono un servizio essenziale per le nostre comunità. Si tratta di una vera e propria delega dalla rete diplomatico-consolare per i servizi in campo previdenziale. Oggi questo settore è in fase di crescita qualitativa ed ha bisogno di poter contare sul sostegno dello Stato, oltre che sui cittadini/utenti che chiedono e pretendono un servizio di qualità”. Lo ha sottolineato l’On. Marco Fedi nel suo intervento di saluto all’inaugurazione della sede di Melbourne del Patronato Enasco 50 & Più.

“L’apertura della nuova sede di Melbourne del Patronato Enasco 50 & Più, a pochi giorni dall’inizio dell’iter della legge di stabilità che prevede un drastico taglio alla dotazione di bilancio dei Patronati, rappresenta occasione per riflettere sul futuro dei Patronati, sul rinnovato bisogno di servizi da parte dei cittadini/utenti e sulle nuove forme di tutela e di protezione dei diritti previdenziali che assumono oggi caratteristiche globali e che richiedono conoscenze e collegamenti con il settore finanziario ed assicurativo. Noi abbiamo una responsabilità: assicurare servizi alle nostre comunità, puntare su un ammodernamento dell’intera rete di presenza dei Patronati e favorire un collegamento sempre più forte con la rete della pubblica amministrazione italiana”, ha ricordato Fedi.

“Per queste ragioni – ha continuato Fedi – dobbiamo trovare in Parlamento, a partire dalla prossima legge di stabilità, una soluzione che garantisca un adeguato finanziamento ai Patronati, che eviti tagli ingiustificati e indiscriminati e ne rafforzi ruolo e competenze. Negli interventi del Vicepresidente Sergio Rebecca e del Direttore Generale Gabriele Sampaolo è stata ribadita l’importanza dei Patronati e la necessità di superare questa fase di costante riduzione degli impegni finanziari, oltre a ringraziare i dirigenti e funzionari del Patronato Enasco, Nicola Comito, Gianvito Martucci, Tiziano Cislaghi e Maria Giacominato. All’inaugurazione della nuova sede – ha concluso Fedi – sono inoltre intervenuti con un indirizzo di saluto il Console Generale Marco Cerbo ed il Presidente del Comites Francesco Pascalis”.