Di Maio: “Cresce l’export made in Italy nonostante l’emergenza Covid”

“Col patto per l'export siglato alla Farnesina abbiamo dato agli imprenditori mezzi e risorse, poi loro con grande impegno hanno fatto il resto”

Parlano molto chiaro i dati più recenti: cresce l’export made in Italy nonostante la pandemia legata al Coronavirus. Dunque l’emergenza Covid non ferma i prodotti d’eccellenza italiani. Luigi Di Maio, titolare della Farnesina, prende la palla al balzo e su Facebook commenta così: “Le esportazioni di prodotti Made in Italy, nonostante la pandemia, aumentano; le nostre aziende migliorano le loro vendite all’estero”.

“Davanti a questa crisi – prosegue il ministro – potevamo rimanere fermi e stare a guardare, oppure potevamo dare alle nostre aziende strumenti per essere più competitivi all’estero e far muovere la nostra economia. Abbiamo scelto la seconda strada perché un governo deve agire, sempre, pianificando e avendo una visione di crescita e di sviluppo”.

“Col patto per l’export siglato alla Farnesina – sottolinea il capo della diplomazia italiana – abbiamo dato agli imprenditori mezzi e risorse, poi loro con grande impegno hanno fatto il resto. Questo significa che c’è voglia di fare, di crescere, di lavorare, di creare occupazione. Questo è lo spirito che ci deve contraddistinguere da qui in avanti”.

“Siamo arrivati? Assolutamente no – prosegue – anzi, in legge di bilancio stanzieremo altre risorse per rilanciare ancora di più aziende e prodotti italiani. Questo significa tutelare il Made in Italy, posti di lavoro e tutte quelle persone che dalla mattina alla sera faticano. Questa è l’Italia che dimostra di essere forte e unita”.