Crisi, Giannotti (Cern): consiglio ai giovani italiani di andare all’estero

Fabiola Gianotti, prossimo direttore generale del Cern, intervistata da Sky Tg24, ha detto: “Incoraggerei i giovani che non trovano lavoro in Italia ad andare all’estero. D’altronde consiglierei a tutti i ragazzi di passare un periodo in un altro Paese, perché ci si arricchisce”. "Il problema dell’Italia – ha aggiunto – è che se poi volessero tornare, spesso non avrebbero la possibilità di farlo perché non ci sono posti, non c’è un sistema meritocratico, non ci sono infrastrutture".

Quanto alla scuola italiana, Giannotti ha affermato che "è sempre un’ottima scuola, anche a paragone con altre, come per esempio quella francese. Penso però che debba modernizzarsi e credo sia molto importante che insegnanti, ricercatori e professori universitari, siano retribuiti in modo conforme all’importanza del lavoro che fanno", sottolineando poi che "l’Italia spende sulla ricerca una frazione del Pil che è sotto la media europea. Questo purtroppo ha anche un impatto sulla capacità del nostro Paese di trattenere i giovani più bravi nelle nostre università".