CORONAVIRUS | Tasso (MAIE): “Si combatte insieme, ci vogliono maggiori controlli”

“Gli aiuti economici predisposti per partite Iva devono arrivare con urgenza”. “La nostra rete dei trasporti urbani e interurbani opera con difficoltà dato il sopraccarico dell'utenza, si sollecitino le regioni per attivare collaborazioni con le aziende di trasporto privato”

On. Antonio Tasso

L’On. Antonio Tasso, deputato del MAIE – Movimento Associativo Italiani all’estero, durante il suo intervento alla Camera in seguito all’informativa del presidente del Consiglio Conte sulle misure adottate per la nuova fase relativa all’emergenza epidemiologica da Covid-19, ha detto: “Ieri i contagi giornalieri hanno toccato il punto più alto della seconda fase. Voglio sottolineare l’importanza dell’azione di controllo non già solo del rispetto delle normative, ma anche delle applicazioni degli interventi a sostegno”.

“Nell’ambito sanitario molte strutture periferiche – ha sottolineato Tasso – non sono state ancora riattivate per decongestionare l’afflusso delle strutture centrali. Gli aiuti economici predisposti per partite Iva devono arrivare con urgenza”.

E ancora: “La nostra rete dei trasporti urbani e interurbani opera con difficoltà dato il sopraccarico dell’utenza, si sollecitino le regioni per attivare collaborazioni con le aziende di trasporto privato che da marzo hanno visto azzerato il loro lavoro, controllando che la ripartizione vada equamente divisa tra tutti i soggetti. Si combatte insieme – ha concluso il deputato MAIE – quindi insieme si sopravvive”.