Champions, girone di ferro per la Juve. Roma con Barcellona e Bayer

Questa volta è andata peggio alla Juventus, anche se neppure la Roma può sorridere del tutto. I sorteggi dei gironi di Champions League di Montecarlo hanno gelato i campioni d’Italia, che pur partendo per la prima volta dalla fascia privilegiata delle teste di serie ha avuto in sorte quasi il peggio di quanto potesse capitare loro: Manchester City dalla seconda fascia, Siviglia dalla terza, Borussia Moenchengladbach dalla quarta, quella in cui tedesche a parte erano inserite solo ‘squadre materasso’.

Avversari temibilissimi (Aguero su tutti), ma anche incontri piacevoli, come quello con Fernando Llorente, ex centravanti bianconero passato proprio ieri al Siviglia e ricordato su Twitter anche dal tecnico juventino Massimiliano Allegri, che resta comunque ottimista: "I campioni del Manchester City, la tradizione del Borussia, l’amico della Juventus Llorente: sfide dure e affascinanti, ma ce la faremo!". Niente ‘fiuuuu’ come hashtag, questa volta: il pericolo non è stato scampato.

La Roma ha pescato probabilmente la peggiore tra le avversarie della prima fascia, vale a dire l’ingiocabile Barcellona di Messi, Suarez, Iniesta e Neymar ma anche di Luis Enrique, ma poi ha trovato quel Bayer Leverkusen che ieri ha eliminato i cugini della Lazio e infine i bielorussi del Bate Borisov: molto probabile che tutto si riduca a una sfida per il secondo tra giallorossi e tedeschi, e sulla carta la sfida appare equilibrata. Attenzione a Kiessling e Calhanoglu, ma la doppia sfida con la Lazio ha dimostrato che la difesa delle ‘Aspirine’ è lenta e perforabile. "Dietro al Barcellona – concorda anche Rudi Garcia – è un girone aperto. Anche il calendario sarà importante. Vedere i campioni in carica da noi sarà un piacere, speriamo di fare meglio rispetto al trofeo Gamper" dove i giallorossi a inizio stagione hanno perso 3-0.

Negli altri gironi, spiccano le sfide tra Psg e Real Madrid e tra Bayern Monaco e Arsenal. Questo il quadro completo: Gruppo A: Psg (Francia), Real Madrid (Spagna), Shakhtar Donetsk (Ucraina), Malmoe (Svezia) Gruppo B: Psv (Olanda), Manchester United (Inghilterra), Cska Mosca (Russia), Wolfsburg (Germania) Gruppo C: Benfica (Portogallo), Atletico Madrid (Spagna), Galatasaray (Turchia), Astana (Kazakhstan) Gruppo F: Bayern (Germania), Arsenal (Inghilterra), Olympiacos (Grecia), Dinamo Zagabria (Croazia) Gruppo G: Chelsea (Inghilterra), Porto (Portogallo), Dinamo Kiev (Ucraina), Maccabi Tel Aviv (Israele)Gruppo H: Zenit (Russia), Valencia (Spagna), Lione (Francia), Gent (Belgio).