CARAIBI | Tutti pazzi per la Repubblica Dominicana, boom di turisti

La Repubblica Dominicana, perla dei Caraibi, si avvia verso il traguardo di 7 milioni di arrivi. Sempre più amata la RD, anche in Italia

Bavaro, Repubblica Dominicana
Bavaro, Repubblica Dominicana

Sole tutto l’anno, mare cristallino, spiagge di borotalco. Sempre più turisti in Repubblica Dominicana, perla dei Caraibi, che si prepara a chiudere l’anno con risultati turistici in robusta crescita. Secondo quanto si evince dai dati diffusi dal ministro del Turismo David Collado, c’è un incremento del 32% negli arrivi di ottobre sul corrispettivo mese 2019.

Collado ha spiegato: “Da gennaio a ottobre sono arrivati per via aerea circa 5,8 milioni di visitatori, che sommati agli oltre 894mila crocieristi, porta il totale a 6,72 milioni. Confidiamo dunque di tagliare il traguardo dei 7 milioni entro fine anno”.

La Repubblica Dominicana è sempre più richiesta. Amatissima in Italia. Pensate: i voli diretti dallo Stivale alla RD in occasione delle feste natalizie sono pressoché tutti pieni. Quei pochi posti rimasti disponibili costano un botto. Sui mille euro a passeggero, solo andata. Prezzi folli, commenta qualcuno. Ma i biglietti aerei si vendono comunque.

Neyda Garcia, direttrice dell’Ufficio del Turismo della Repubblica Dominicana in Italia, spiega che sul fronte italiano “cresce la richiesta di soggiorni ecoturistici e glamping, trainata da nuove strutture come il Platón Eco Lodge di Paraíso a Barahona, ma anche nella zona luxury di Punta Cana, dov’è di tendenza il Parco Ecologico Ojos Indígenas”.

La RD è un Paese meraviglioso, anche per le sue tante contraddizioni. Vale la pena visitarlo e conoscerlo a fondo.