Caraibi, sempre più turisti per via aerea

Un recente studio comparativo degli arrivi di passeggeri per via aerea nelle quattro principali mete turistiche dei Caraibi – Repubblica Dominicana, Cuba, Riviera Maya (Messico) e Giamaica – illustra efficacemente il corso del turismo durante i primi mesi di questo 2014.

Secondo i dati ufficiali appena preparati da Marina Vivas Sabido, responsabile delle Statistiche di Riviera Maya, e da Giacomo di Lauro di Viva Wyndham Resorts (RD), nel periodo gennaio-aprile 2014, la Repubblica Dominicana si conferma come la principale destinazione turistica dei Caraibi, con 1.661.463 arrivi di stranieri non residenti negli aeroporti del Paese (+6,89% rispetto allo stesso periodo del 2013). A seguire Cuba con 1.282.734 passeggeri (+4,98%); e la Riviera Maya, con 1.270.000 visitatori (+5,89%). La Giamaica è la quarta destinazione dove sono atterrati 678.194 turisti stranieri (1,24%). Sono 4.892.391 turisti in totale nelle quattro grandi destinazioni con un tasso di crescita medio di +4,75%.

In aprile 2014 gli arrivi per via aerea verso Dominicana sono cresciuti del 14%, a maggio del 18.41% (+8,67% nei primi cinque mesi dell’anno). Cuba nel mese di aprile ha registrato un incremento del 4,80% e del 2,37% nel mese di maggio. Nel mese di aprile Riviera Maya è cresciuta del +6,05% e la Giamaica del +5,06%.

Nel periodo gennaio-aprile 2014, gli Stati Uniti sono stati il più grande mercato per i turisti verso la Repubblica Dominicana, dove sono giunti 572.184 passeggeri statunitensi (+9,47% rispetto allo scorso anno); e anche per la Riviera Maya, nello stesso arco di tempo sono stati registrati 517.614 turisti provenienti dagli Stati Uniti (+17,3%).

Gli americani non appaiono nelle statistiche ufficiali di Cuba, dove i più numerosi visitatori provenivano dal Canada (623 337: +4,74%). Inoltre, il Canada è al secondo posto per maggior numero di arrivi in Dominicana (399 591: -0,74%) e in Riviera Maya (363 931: +2,31%).

Francia, si conferma come terzo mercato più importante per la Repubblica Dominicana nei primi quattro mesi dell’anno (e il primo europeo con 109.854 arrivi) anche se registra un calo del -8,06%. E ‘anche il terzo a Cuba (47.292), che ha accolto il 6,5% di francesi in più. Anche in Riviera Maya i turisti francesi (34.732 nel periodo gennaio-aprile) sono calati del 4,86%, occupando il sesto posto nella lista dei principali mercati.

La Germania cresce nelle tre principali destinazioni caraibiche. Con 55.238 visitatori, è il secondo più grande mercato per Cuba, dove mostra una crescita del 16.13% dei turisti. E ‘anche il quarto mercato per Dominicana (90,471 turisti in quattro mesi: +19,43%) e anche per la Riviera Maya (51.658 arrivi: +3,07%).

Il Regno Unito è il terzo più grande mercato per la Riviera Maya (73.396 turisti), dove la Gran Bretagna è scesa dello 0,22%; è il decimo per Dominicana (31.395 turisti), dove invece gli inglesi sono aumentati del 29,30%. A Cuba, il Regno Unito è al quinto posto nella lista dei mercati fonte con 44.778 visitatori e un calo del -8,37%.

L’Italia è il quarto mercato del quadrimestre a Cuba (45.792 visitatori: +17,59%); l’ottavo della Riviera Maya (26.967 turisti: +3,2%); e nono in Dominicana (34.153 -1,89% nei primi quattro mesi dell’anno), dove, grazie ad un costante aumento nei mesi di aprile e maggio, gli italiani hanno raggiunto un incremento dello 0,36% nella stagione gennaio-maggio.

La Russia occupa il quinto posto nella lista di Dominicana con 86.936 arrivi nei primi quattro mesi del 2014 ed è aumentata dell’8,05% rispetto al 2013; E ‘anche il settimo più grande mercato per Cuba (26.468 visitatori), dove i russi però hanno visto un calo del 15.14%; così anche in Riviera Maya dove sono diminuiti gli arrivi del -12,78%, con un totale di 24.108 passeggeri russi.

Argentina è al quinto posto tra i maggiori mercati turistici della Riviera Maya con 36.741 presenze ma con una diminuzione del 37,8%. Gli argentini (30.190) diminuiscono anche a Cuba del 28.97%, essendo al sesto posto nella lista. Hanno la stessa posizione nella Repubblica Dominicana (44.788 passeggeri in totale), ma qui sono cresciuti dell’8,65% nei primi quattro mesi e del 10.98% nel periodo gennaio-maggio.

La Spagna classifica come il settimo mercato per Dominicana nei primi cinque mesi dell’anno (47.844 turisti), con un incremento del 2,31%; E ‘anche la settima nazione per la Riviera Maya con 33.561 visitatori nei primi quattro mesi del 2014 e con un aumento del 3,24%; la nona a Cuba (21.515 passeggeri), con una crescita trimestrale dell’8,1%.

Il Brasile è il mercato in più rapida crescita, +98,62% per la Riviera Maya (tredicesimo posto con 7478 turisti); in Dominicana è all’ottavo posto con 35.654 turisti e un aumento del 22.12% nel primo quadrimestre; e a Cuba si trova in quattordicesima posizione (6.920 turisti: + 11,45%). Mentre la Svezia è il mercato in più rapida crescita, +33,01% per Dominicana.