Calcio, Llorente arriva a Torino: primo giorno con la Juventus

Fernando Llorente arriva finalmente a Torino. Atterrato all’aeroporto di Caselle – con circa un’ora e mezza e ritardo rispetto al previsto – si è presentato sorridente e abbronzato. Il calciatore infatti ha trascorso alcuni giorni di vacanza in Sardegna: il volo che l’ha portato a Torino era partito da Olbia. Con lui, la sua compagna e suo fratello, Chus. Il giocatore si è messo a firmare autografi ai tanti fan presenti e si è prestato a farsi fotografare insieme ai propri tifosi.

Uscito dall’aeroporto, Llorente è salito su una macchina della Juventus che lo stava aspettando per portarlo in un hotel al centro di Torino. Dopo il pranzo con Beppe Marotta, prima tranche di visite mediche (dove ha incrociato Pirlo e Barzagli al rientro dal Brasile, in clinica per accertamenti), visita in sede e firma nel tardo pomeriggio.

Per domani, martedì, è prevista in mattinata la seconda parte degli esami, e poi alle 16 la presentazione ufficiale allo Juventus Stadium. Llorente oggi ha anticipato il numero della sua nuova maglia: “prenderò il 14”, ha detto.

L’attaccante spagnolo, acquistato dalla Juventus a parametro zero dall’Athletic Bilbao, su Twitter qualche ora prima di arrivare a Torino aveva cinguettato: “Sono molto contento, oggi mio primo giorno come giocatore della Juventus”.

Con Llorente la Juventus porta a casa una bella doppietta: oltre allo spagnolo, infatti, in maglia bianconera c’è già Tevez, acquistato a una cifra più che ragionevole, bruciando sul tempo la concorrenza di Milan e Real Madrid.