Calcio, Inter batte Milan 1 a 0. Thohir: ‘partita fantastica’ (VIDEO)

“Una vittoria incredibile”. Erick Thohir festeggia il suo primo successo da presidente dell’Inter in concomitanza con una delle gare piu’ sentite della stagione, il derby di Milano. ”Il gol di Palacio – dice a Inter Channel – e’ stato uno dei piu’ belli dell’anno. Nel primo tempo sono rimasto calmo, ma negli ultimi 5′ ho pregato. E’ stata una partita fantastica, e’ stata dura ma alla fine abbiamo vinto. Grazie a Mazzarri, ai giocatori e a 80mila tifosi eccezionali. Guarin? Valuteremo la questione”.

Il successo rende felice anche il tecnico nerazzurro, secondo cui alla base del risultato c’e’ un secondo tempo giocato molto meglio del primo. ”Eravamo inizialmente contratti – dice Mazzarri a fine partita – Ha pesato molto l’assenza di Alvarez e loro hanno fatto un pressing feroce. Avessimo preso gol nel primo tempo sarebbe stata dura rimontare ma forse ci serviva un cazzotto per reagire. Nella ripresa abbiamo giocato come voglio, anche se la porta sembrava stregata e forse avremmo potuto segnare prima. Il rigore di Palacio? Non dobbiamo contarci, si e’ visto anche oggi che era nettissimo, lasciamo perdere”.

La vittoria sul Milan da’ entusiasmo e forse una spinta in piu’ in chiave mercato, perche’ con il terzo posto a cinque punti l’Inter vede piu’ vicino un obiettivo importante. Mazzarri conferma di non voler ”parlare di rinforzi se non con la societa”’ e sottolinea come la squadra abbia ”perso punti per leggerezza buttando via troppe vittorie, anche se c’e’ da essere soddisfatti e vedo che il nuovo proprietario parla spesso con chiarezza. A Napoli spesso non era cosi”’.

Il tecnico glissa sia sulla cessione di Guarin che sul possibile arrivo di Lavezzi e si gode l’ennesima prestazione di grande spessore di Rodrigo Palacio, felicissimo per il gol vittoria: ”Una rete importante per tutti – dice l’argentino – per me la piu’ importante della carriera. E’ una vittoria meritata e ci da’ grande fiducia”. Cinque punti sopra la zona retrocessione, il Milan vive un post-derby molto meno sereno. Ne’ Massimiliano Allegri ne’ Mario Balotelli hanno gradito la direzione arbitrale. ”Buon Natale e buon anno a tutti, all’arbitro anche”, e’ il tweet dell’attaccante dopo il triplice fischio e lo stesso tecnico non sembra soddisfatto dell’operato di Mazzoleni. ”Mi spiace che quasi tutte le volte subiamo molti piu’ falli degli avversari e finiamo con molti piu’ ammoniti. C’e’ stato anche un espulso. Mazzoleni ha arbitrato bene ma c’e’ qualcosa che non torna”. Nell’analizzare la gara Allegri dice di non dover ”rimproverare nulla ai suoi” e di aver visto ”un buon Milan per un’ora.

”La squadra alla fine era un po’ stanca – aggiunge – purtroppo eravamo contati e avevo pochi cambi. Per un’ora abbiamo fatto una buona partita pagando una situazione nella quale dovevamo difendere meglio, anche se l’Inter stava crescendo”. Le voci di un passaggio di consegne con Seedorf, pero’, si stanno facendo insistenti. ”Io lavoro serenamente – ribatte Allegri – Ho degli obiettivi importanti da raggiungere, in Champions e in Coppa Italia. Siamo a cinque punti dalla retrocessione ma credo il 2014 sara’ diverso, quando saremo tutti a posto e con gli arrivi di Rami e Honda. Abbiamo avuto molti infortuni, in ventisei partite Abate e De Sciglio non hanno mai giocato assieme”.