1 MAGGIO | Di Maio: “Fare la mamma è tra i lavori più duri” [VIDEO]

Nel suo intervento per la Festa dei lavoratori, il ministro sottolinea: madri e nonni sono "figure spesso invisibili, di cui nessuno si accorge ma essenziali per il nostro Paese"

1 maggio, Festa dei Lavoratori. Luigi Di Maio, ministro degli Esteri, non dimentica però che lavorano anche le mamme. Anzi, spiga, “nessuno lo dice ma anche fare la mamma e’ un lavoro, forse uno dei piu’ duri”. E poi ci sono i nonni, “che hanno lavorato per decenni e ora chiedono giustamente la presenza dello Stato”.

Nel suo intervento per la Festa dei lavoratori, il ministro prosegue: madri e nonni sono “figure spesso invisibili, di cui nessuno si accorge ma essenziali per il nostro Paese, come lo sono i nostri autotrasportatori, che ogni giorno lavorano nell’ombra e che in questo mese hanno permesso all’Italia di continuare a camminare sulle sue gambe. Anche senza di loro non ce l’avremmo mai fatta”.

“Un abbraccio virtuale va a tutti coloro che un lavoro ancora non ce l’hanno, a chi vive tra mille difficolta’ e a volte nello sconforto. Lo Stato e’ presente e vi assicuro che dara’ il massimo per ognuno di voi”.