‘Il lavoro tradizionale e i nuovi smart works’: dibattito a Roma

Le nuove tecnologie possono favorire l’occupazione, ma non sostituiscono il ruolo centrale degli enti locali nel promuovere il lavoro sul territorio. É questo il senso dell’incontro ‘Il lavoro tradizionale ed i nuovi smart works’ che si terrà venerdì 17 maggio a partire dalle ore 18,00 presso Rusk Academy Europe, nel caratteristico rione Monti.
 
Il dibattito sarà occasione per riflettere su quanto il nostro modo di operare sia cambiato grazie ai tablet, gli smartphone e tutti quei nuovi strumenti che ci rendono in grado di lavorare in qualsiasi arte del mondo. Questa portata rivoluzionaria, però, ci ricorda ancora di più l’importanza di un’azione concreta e costruttiva da parte degli enti locali. A sottolineare quest’ultimo aspetto sarà Elisabetta Parise, candidata nella lista Marchini al consiglio comunale di Roma.
 
Tra gli altri, interverranno Anna Von Engeln, una ragazza tedesca neolaureata che ha scelto di cercare lavoro a Roma, Almerico Fedele, manager e consulente per la qualità e la sicurezza, Loredana Caracausi, assistente sociale e coach, e Arianna Bitti, imprenditrice e formatrice. Modererà il dibattito Andrea Pizzicaroli, presidente dell’Istituto Europeo Terzo Millennio, promotore dell’evento.