Meteo Pasqua e Pasquetta, ecco che tempo farà

Per Pasqua nuvole nelle prime ore del mattino, poi la giornata migliora. A Pasquetta giornata di sole su tutta l’Italia, perfetta per una gita fuori porta

Ischia, puro Mediterraneo

Maltempo diffuso sull’Italia in queste ore, anche se ampie schiarite si registrano sulle regioni tirreniche, sul litorale laziale e toscano in particolare. Domenica di Pasqua sarà instabile nelle prime ore della giornata, ma poi bel tempo su tutta l’Italia, secondo gli esperti del meteo.

Le previsioni dell’Aeronautica militare parlano chiaro: al Nord ancora qualche nuvola nelle prime ore del mattino, ma poi migliorerà.

Al centro e Sardegna ancora molte nubi con associate piogge sparse su Toscana centro-meridionale, Umbria, Lazio, Marche e zone interne dell’Abruzzo. Questo fino alle prime ore del pomeriggio, poi la giornata vedrà un cielo sereno o poco nuvoloso.

Al Sud e Sicilia cielo molto nuvoloso su Molise, Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia nord-orientale con piogge e qualche temporale soprattutto sulle regioni tirreniche. Graduale miglioramento nel corso della giornata.

Calano le temperature, in generale.

LA TENDENZA PER PASQUETTA E I GIORNI SUCCESSIVI

Pasquetta di sole su tutto lo Stivale. A tratti si osserverà il passaggio di nubi alte e sottili e qualche addensamento più consistente tra Liguria e alta Toscana, ma nulla di fastidioso. Il clima sarà gradevole, con temperature in rialzo al Centro-Sud senza grandi variazioni al Nord, con valori compresi tra 15 e 20 gradi.

ALLERTA MAREGGIATA IN LIGURIA

Il Centro Meteo Arpal della Liguria ha diramato un avviso per mareggiata intensa relativo alla giornata di Pasqua.

Il mare sara’ agitato per onda lunga e formata di libeccio con mareggiate localmente intense sulle coste esposte, in particolare sul Levante della regione. Successiva, graduale diminuzione del moto ondoso a partire da Ponente. Il mare agitato sara’ il fenomeno Meteo piu’ rilevante della due giorni festiva.

REGGIA DI CASERTA APERTA A PASQUETTA

Per il secondo anno di fila, la Reggia di Caserta apre il lunedi’ in Albis, sebbene tra misure di sicurezza rafforzate e un numero di custodi adeguato a quelle che potrebbero essere le presenze preventivate di visitatori.

Reggia di Caserta

Previsti controlli antiterrorismo, anche alla luce della recente inchiesta che ha portato all’arresto nel Casertano di tre fiancheggiatori del terrorista che colpi’ a Berlino; la piazza Carlo III e’ comunque da tempo sigillata con blocchi di cemento posti agli ingressi.

Comments