VERSO LE REGIONALI DI MAGGIO | E’ sfida tra Salvini e Meloni sul futuro del centrodestra

Dopo le recenti Regionali resta da chiarire quale strategia intende mettere in campo il centrodestra da qui in avanti, soprattutto in vista delle elezioni regionali di maggio

Foto LaPresse - Stefano De Grandis

Botta e risposta a 7mila km di distanza tra Matteo Salvini e Giorgia Meloni sul futuro del centrodestra. La leader di Fratelli d’Italia si trova a Washington, dove è volata su invito del Congresso americano, ospite del National prayer breakfast, storico appuntamento Usa a meta’ tra preghiera e politica che verra’ chiuso dal presidente Trump.

Salvini invece resta a Roma, salta la conferenza dei conservatori aperta nella capitale proprio da Giorgia Meloni e incontra separatamente Viktor Orban, dopo una tappa a Palermo. Orban è stato ricevuto anche a Palazzo Grazioli da Silvio Berlusconi.

Dopo le recenti Regionali, tuttavia, resta da chiarire quale strategia intende mettere in campo il centrodestra da qui in avanti, soprattutto in vista delle elezioni regionali di maggio.

Tra Giorgia e Matteo la sfida è dunque aperta, anche se sottotraccia. I rapporti all’interno della coalizione sono cambiati e il leghista non e’ piu’ vicepremier. E così anche la Toscana potrebbe diventare l’ennesimo nodo da sciogliere. Lì la candidatura a governatore non è ancora stata definita. Staremo a vedere, ma l’atmosfera che si respira tra Lega e Fdi non è per nulla delle migliori, nonostante le dichiarazioni di facciata.