Vaccino Sputnik, Salvini: “No a guerre geopolitiche sulla pelle dei cittadini” [VIDEO]

“Aspettiamo il giorno in cui un tribunale internazionale indipendente chiamerà la Repubblica comunista cinese a rispondere del contagio che ha diffuso in tutto il mondo”

“In questo momento la scienza dovrebbe prevalere sui ragionamenti politici. Bene Draghi e Merkel che sollecitano l’Ema sul vaccino Sputnik, non è accettabile fare guerre geopolitiche sulla pelle dei cittadini”, così Matteo Salvini al Senato.

“Aspettiamo il giorno in cui un tribunale internazionale indipendente chiamerà la Repubblica comunista cinese a rispondere del contagio che ha diffuso in tutto il mondo con le sue omissioni, con le sue bugie, con i suoi silenzi e ritardi”.