SOCIOLOGO | De Masi: “Cambiare i sottosegretari sarebbe una follia”

“Questo governo durerà al massimo poco più di un anno. Un ministro o un sottosegretario, prima di dedicarsi ai dossier impiega l'ira di Dio…”

Domenico De Masi, sociologo, interpellato dall’Adnkronos, a proposito della partita che riguarda il sottogoverno ha detto: “Questo è un governo che durerà, nel migliore dei casi, poco più di un anno. Cambiare i sottosegretari a mio avviso è una follia. Un ministro o un sottosegretario, prima di dedicarsi ai dossier impiega l’ira di Dio…”.

Secondo De Masi “è stato assurdo spostare la Dadone dalla Pa. Così come altri. Per quanto riguarda il Lavoro, Steni Di Piazza sta facendo molto bene sul terzo settore, un campo che non viene mai preso in considerazione. Se lo si lascia lì, lui continuerà a svolgere bene il suo lavoro”.

“Grillo? Ci siamo sentiti molto spesso in questi giorni, ma non mi ha mai proposto come nome tecnico per il governo. Già altre volte era stata ventilata l’ipotesi di un mio approdo al ministero del Lavoro ma io sono un intellettuale, non un politico. Non saprei farlo”, conclude il professore.