Sesso, le donne italiane preferiscono notai e avvocati

Crolla il mito del sexy idraulico o del lattaio che facevano breccia nei cuori delle casalinghe degli anni settanta. A pochi giorni dalla Festa dei lavoratori, il sito di incontri leader in Europa Victoria Milan pubblica i risultati dell’ultimo sondaggio realizzato tra i suoi membri per capire quale sia il mestiere più sexy del Bel Paese.

Le donne di oggi, alle prese con la crisi e la disoccupazione alle stelle, sognano partner più concreti, che trasmettono sicurezza e stabilità. Uomini con professioni solide e tradizionali come il notaio e l’avvocato popolano le fantasie delle donne dei nostri tempi.

Le professioni legali (14,1%), il pronto intervento (10,8%) e l’attività sindacale (7,6%) occupano il podio della classifica dei mestieri più sexy agli occhi delle donne italiane, mentre gli uomini non resistono al sex appeal delle donne che svolgono attività sportive e ricreative (11,4%), del personale medico e sanitario (9,4%) e di quello turistico-alberghiero (6,7%). 

“Per le donne italiane, specie in un periodo di forte incertezza come quello attuale, il fascino maschile è maggiormente legato alla capacità di un uomo di trasmettere sicurezza e protezione”, commenta Paola Mirone, Responsabile Comunicazione di VictoriaMilan.it