Se i francesi “ci fregano” il Monte Bianco

Se i francesi riuscissero ad annettersi il Monte Bianco si creerebbe un pericoloso precedente. Altri potrebbero decidere di rivendicare altri pezzi del nostro Paese. Una follia

La Francia ha deciso di prendersi il Monte Bianco. Com’è stato denunciato dal deputato di Fratelli d’Italia Francesco Lollobrigida, i francesi hanno preso pezzi della più alta vetta d’Europa che fanno parte del suolo italiano. La cosa è balzata alle cronache. Infatti, si tratta di pochi metri quadri sui quali tuttavia vi sono importanti infrastrutture.

Parigi rivendica quei territori ma essi sono parte del nostro Paese. Ora, un Paese è forte se difende i suoi confini e la sua sovranità. Il Governo non può limitarsi a protestare, ma deve agire in ogni sede per impedire una cosa del genere. Ne va dell’integrità territoriale dell’Italia.

Se i francesi riuscissero ad annettersi il Monte Bianco si creerebbe un pericoloso precedente. Altri potrebbero decidere di rivendicare altri pezzi del nostro Paese. Una follia. Basti pensare all’Alto Adige. Dunque, si deve pensare all’integrità territoriale dell’Italia. Il Governo agisca con determinazione.